Nuova procedura per richiedere Reddito e Pensione di cittadinanza

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Con il Messaggio n.1681 del 20 aprile l’Inps ha reso noto che, alla luce del particolare momento che sta attraversando il Paese e della necessità di limitare gli spostamenti delle persone per meglio fronteggiare l’emergenza sanitaria da COVID-19, l’Istituto ha predisposto la possibilità di effettuare la richiesta di Reddito e Pensione di Cittadinanza anche tramite il proprio sito internet.
In tal caso, gli utenti dovranno autenticarsi con PIN dispositivo, SPID, Carta Nazionale dei Servizi e Carta di Identità Elettronica.
Il servizio è raggiungibile nella sezione “reddito di cittadinanza/pensione di cittadinanza” del sito www.inps.it.

La nuova modalità di presentazione va ad aggiungersi a quelle già consolidate, vale a dire:
–   tramite il gestore del servizio integrato di cui all’articolo 81, comma 35, lettera b), del decreto-legge 25 giugno 2008 n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133 (Poste Italiane S.p.A);
–   accedendo in via telematica, tramite SPID, al sito www.redditodicittadinanza.gov.it;
–   presso i centri di assistenza fiscale di cui all’articolo 32 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241;
–   presso gli istituti di patronato di cui alla legge 30 marzo 2001, n. 152.

 Va ricordato che, per la valida presentazione della domanda, il richiedente la prestazione dovrà essere in possesso di una attestazione ISEE valida o comunque dovrà avere presentato la dichiarazione sostitutiva unica al momento della presentazione della domanda di Reddito di Cittadinanza.

 I dati richiesti e le dichiarazioni di responsabilità previsti in sede di presentazione della domanda sono quelli configurati nel modulo di domanda RdC/Pdc, predisposto, ai sensi dell’articolo 5, comma 1, del decreto-legge n. 4/2019, convertito dalla legge n. 26/2019, con provvedimento dell’INPS, sentito il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali e il Garante per la protezione dei dati personali.


Condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Prenota una consulenza

Studio Pollastrini dal 1992 offre assistenza e consulenza in ambito tributario, aziendale, societario e del lavoro.